curiosità

Che cosa sono i buchi bianchi?

Iniziamo con una premessa: non è mai stato osservato un buco bianco nell'Universo e la maggior parte degli astronomi ritiene pressoché impossibile che esistano, ma si tratta comunque di un'ipotesi molto interessante. 

Per capire il loro funzionamento è bene partire dalla spiegazione riguardante i buchi neri. Un buco nero è un oggetto (come una stella di dimensioni molto massicce, si stima almeno 20 volte la massa solare) che subisce un collasso su se stesso diventando sempre più piccolo, mentre il suo campo gravitazionale diventerà sempre più grande, tanto da attirare a sé anche la luce. A questo punto, l'oggetto in questione sarà definito come "buco nero".  La loro importanza deriva dal fatto che, al loro interno, lo spazio e il tempo si comportano in modo insolito: se potessimo entrare in un buco nero, il tempo per noi praticamente si arresterebbe e potremmo vedere il futuro dell'Universo in un periodo che per il nostro orologio risulterebbe assai breve.

Le teorie relative ai buchi bianchi sono, se possibile, ancora più fantastiche.  L'ipotesi della loro esistenza è nata negli anni Trenta, in concomitanza con gli sviluppi matematici delle equazioni della Relatività generale di Einstein che supponevano che i buchi neri avessero una controparte: i buchi bianchi. Questi sono definiti come oggetti che emettono, materia ma nei quali non può entrare nulla. Se filmassimo il comportamento di un buco nero e proiettassimo il video all'indietro, quello che vedremmo sarebbe un buco bianco:  potremmo osservare infatti qualcosa che esplode "in avanti". Schwarzschild, un astrofisico tedesco, affermò che un buco nero non è un pozzo senza fine ma un tunnel spazio-temporale (il quale sfocerebbe con un buco bianco) che collega regioni dell'Universo molto lontane o addirittura due Universi differenti; questa connessione esisterebbe, però, solo per alcune frazioni di secondo e neanche la luce potrebbe passarci attraverso, a causa della immensa forza gravitazionale. 

C'è addirittura chi ha ipotizzato che il Big Bang sia stato un enorme buco bianco e quindi l'Universo sia nato da questo!

Tags dell'articolo

itis curiosità

Ti piace ciò che hai letto?

Registrati con Google
Graffitis è un progetto della Componente Studenti Consiglio Istituto
I ragazzi della redazione si cimentano ogni giorno nelle attività più disparate per permettere la pubblicazione degli articoli e il mantenimento della piattaforma.
Se hai qualche suggerimento/consiglio, esegui l'accesso e contattaci.
Image Description
Scritto da

Veronica Bongiovanni

Sono Veronica, piacere di conoscerci.